Acquistare un appartamento è più conveniente che affittarlo? Sì, però...

In presenza di tassi tuttora ai minimi storici non ci sono dubbi: nella maggior parte dei casi acquistare un appartamento è molto più conveniente che prendere in affitto un appartamento paragonabile. Ciononostante, per molti l'abitazione propria resta un sogno.

Il blog di Immopulse ne spiega il motivo e come cambiare la situazione.

La testata Handelszeitung riassume il concetto ponendo il quesito: «Prendere in affitto o acquistare un appartamento?» E fornisce direttamente la risposta: «Acquistare un appartamento è molto più conveniente che affittarlo.» Ciò spiegherebbe e sarebbe uno dei motivi principali per i quali la quota di proprietari in Svizzera è salita dal 31 al 40 per cento dal 1970.

Acquistare un appartamento risulta più conveniente fino al 30 per cento

Attualmente il motivo è più che evidente! I tassi ipotecari ai minimi record rappresentano un onere effettivo gravante sui proprietari di immobili, notevolmente inferiore al livello di pigioni di immobili paragonabili. La Handelszeitung fornisce diverse prove al riguardo.

In primo luogo, uno sguardo al calcolatore degli affitti e degli acquisti delle banche mostra chiaramente che chi paga 2 500 franchi al mese per un appartamento elegante di 4 locali, può acquistarlo tranquillamente per 1 milione di franchi. Infatti interessi, ammortamento, spese accessorie e manutenzione comportano circa 2 047 franchi al mese. Stando agli esperti immobiliari di CS, un appartamento di proprietà paragonabile risulterebbe addirittura più conveniente fino al 30 per cento rispetto a un appartamento locato, e non abbiamo ancora considerato il vantaggio della costituzione del patrimonio.

Se solo non ci fosse la sostenibilità finanziaria

Tuttavia, numerose persone interessate falliscono nel loro intento a causa dei costi legati all'acquisto di un immobile. Perché il punto debole di questi esempi di calcolo si chiama sostenibilità finanziaria. Invece di calcolare i costi effettivi, le banche devono procedere a un calcolo ipotetico. Stando a quanto previsto dal legislatore, non possono basarsi sul tasso d'interesse effettivo, bensì su un tasso molto più elevato. Infatti, l'immobile dovrebbe essere finanziabile anche se i tassi d'interesse dovessero salire.

Attualmente il tasso d'interesse teorico è pari al circa 5 per cento. Ciò significa che il summenzionato appartamento di 4 locali di 1 milione di franchi con ipoteche di 800 000 franchi non costerebbe 24 000 franchi, come attualmente calcolato, bensì circa 60 000 franchi all'anno. L'appartamento sarebbe, quindi, sostenibile, solo se si fosse in grado di comprovare un reddito lordo di almeno 175 000 franchi all'anno. Un aspetto che rende la proprietà d'abitazioni un obiettivo irraggiungibile per molti, nonostante il fatto che guadagnino bene e che potrebbero permettersi tranquillamente i tassi d'interesse effettivi.

Acquistare comunque un appartamento

Stando agli esperti, spiega la Handelszeitung, nonostante il calcolo della sostenibilità finanziaria ci sarebbero diverse possibilità di permettersi un'abitazione propria.

  • Primo: occorre ridimensionare le esigenze in termini di spazio. Invece di cinque locali possono bastare anche quattro locali; invece di una spaziosa casa unifamiliare può bastare anche una casa a schiera con piccolo giardino.
  • Secondo: se sono soddisfatti determinati presupposti, alcuni istituti bancari derogano dalla sostenibilità finanziaria del 5 per cento. Vale la pena paragonare e chiedere chiarimenti.
  • Terzo: nell'ambito della ricerca di rendimento, grazie anche alla digitalizzazione sono sul mercato nuovi e seri mediatori di crediti, che fanno incontrare investitori privati amanti del rischio e potenziali proprietari di abitazioni, anche se a tassi d'interesse più elevati.
  • Quarto: chi è flessibile a livello professionale, può passare ad aree immobiliari più convenienti. Chi non pretende un appartamento in città o in centro, può risparmiare una ragguardevole somma di denaro trasferendosi in campagna o in zone meno ambite.

Il vostro tema immobiliare.
La nostra soluzione globale.

TORNA SU
X
Send this to a friend