Acquisto di un appartamento e risparmio energetico È semplice!

Acquistare un appartamento significa anche porsi delle domande sul consumo energetico. Anche se l'immobile acquistato non corrisponde all'ultimo standard Minergie, il potenziale di risparmio fra le proprie quattro mura – proprio in inverno – è notevole e oltretutto fa bene alla salute.

Il 70% circa del consumo energetico di un appartamento è legato al riscaldamento. Chi riscalda troppo la casa, oltre a sprecare denaro rende troppo secca l'aria degli ambienti, a detrimento della salute. Chi dà una regolata, verso il basso, al riscaldamento, promuove la sua salute, la protezione dell'ambiente e il risparmio – senza che la qualità di vita ne debba risentire.

20 gradi negli spazi abitativi:

Se acquistate un appartamento dovete sapere che di regola una temperatura di 20 gradi nei locali basta per sentirsi a proprio agio. Posizionate il termostato degli spazi abitativi al livello tre – ecco che già potete risparmiare. Per singolo grado di temperatura più basso nell'appartamento si risparmia circa 6% di energia.

18 gradi per gli altri locali:

Corridoio, camera da letto e cucina di norma non necessitano di più di 18 gradi, per cui il termostato può essere impostato al livello due. Gli esperti del sonno ci dicono che per un sonno ristoratore, è consigliata una temperatura tra i 15 e i 16 gradi nella stanza.

Anche il riscaldamento la notte riposa:

Che acquistiate un appartamento in una casetta o in uno stabile di grandi dimensioni: assicuratevi che un'ora prima di andare a letto, la notte, anche il riscaldamento vada a riposo. Di norma il riscaldamento la notte dovrebbe essere impostato su 15 gradi. Un'ora prima di chi vive nella casa, il riscaldamento la mattina riprenderà poi la propria attività a pieno ritmo.

Lasciare liberi i termosifoni:

L'aria può circolare liberamente nei locali solo se i termosifoni non sono coperti da armadi, tende o altri oggetti.

Arieggiare nel modo giusto:

Arieggiare nel modo giusto è un'arte che si può apprendere. Il metodo migliore consiste nello spalancare brevemente tutte le finestre, tre volte al giorno per cinque minuti, e creare una corrente d'aria lasciando aperte le porte dei locali. Questo permette di cambiare l'aria senza raffreddare le pareti, mentre i locali sono di nuovo presto caldi. Tra l'altro: evitare assolutamente di ribaltare le finestre in inverno.

Abbassare le tapparelle:

Se poi acquistate un appartamento in un immobile datato, la notte è necessario abbassare le tapparelle e chiudere le persiane. Per il risparmio energetico è anche importante che le tende siano tirate.

Aktuelle Blogbeiträge

MOSTRA TUTTO

Il vostro tema immobiliare.
La nostra soluzione globale.

TORNA SU
X
Send this to a friend